La Pecora nera

La stanza della Pecora nera rappresenta la nostra terra, così uguale alle altre eppure così diversa, così piegata ma così ribelle.

È questa una stanza dove tenerezza e trasgressione si fondono e diventano complementari.

Il terrazzo di questo appartamento è la nostra gemma nascosta.

La Pecora nera più che una stanza è infatti un piccolo appartamento completamente indipendente dall’altra stanza, quella di Jonathan.

Appena si entra c’è una stanzetta con un letto a castello, una piccola libreria, un tavolino con delle sedie e una finestra che si affaccia su un cortile.

Da questa stanza si accede alla camera da letto matrimoniale in cui ci sono il televisore, una portafinestra con doppi vetri e zanzariera, un balconcino che affaccia sul vicolo, il ventilatore a soffitto e l’accesso al terrazzo, la nostra piccola perla.

Sempre dalla prima stanza si accede al cucinino in cui ci sono frigobar, forno a microonde, lavello, lavatrice, piccoli elettrodomestici e detersivi; l’uso del cucinino è limitato alla preparazione di tè, caffè e pappe per i neonati e ai casi particolari.

Sulla destra rispetto al cucinino c’è il bagno con la doccia, l’asciugacapelli, il caldobagno per l’inverno, lo shampoo, i saponi, e così via.

Ogni ambiente ha l’accesso ad Internet senza fili ed è climatizzato con riscaldamento autonomo, aria condizionata e pompa di calore.

Nell’armadio in camera da letto lasciamo a disposizione degli ospiti della biancheria da bagno e da letto che possono usare a loro discrezione, e nella scala del terrazzo c’è l’occorrente per stirare.

L’orario delle pulizie viene concordato con gli ospiti in modo da arrecare il minimo disturbo.

Pin It